L’Orto di Casa… (ma non troppo)

Oggi voglio parlarvi di un altro progetto tutto Made In Marche che colpisce per la sua originalità e creatività. Si chiama L’orto di Casa, il cui intento è quello di mettere a disposizione, per chiunque lo desideri un vero e proprio orto, dove l’unica cosa da fare è…raccoglierne i frutti!

orto5

Sì, avete capito bene! E niente paura se il pollice verde proprio non vi appartiene!
Si tratta di aree di 80 mq circa che vengono affittate per la singola stagione o per l’intero anno. Ogni pezzo di terreno viene perfettamente curato e mantenuto, con piantagioni che seguono la stagionalità. A voi non resta che il compito di andare a raccogliere i frutti di quanto prodotto.

orto2orto13orto14

 

ortoscheda1

Il progetto colpisce soprattutto per la sua originalità e genuinità. È senza dubbio un ottimo modo per avvicinare gli amanti della natura, i giovani, e gli incalliti lavoratori d’ufficio, alla terra e alla campagna. L’orto è sempre aperto, e ad accogliervi ci sarà Stefano, sempre pronto ad aiutarvi con consigli e insegnamenti. Vi porterà alla scoperta delle vostre piante, vi dirà come e quando raccogliere i vostri ortaggi, e a ritrovare la semplicità della terra.

orto10orto4orto8orto11

Anche io, da perfetta ignorante in materia, mi sono cimentata nella raccolta (non pensavo ad esempio che le piante di melanzane e cetrioli avessero tutte quelle spine ahimè!), e tutto sommato devo dire che è stata un’esperienza bella e divertente, che consiglio veramente a tutti!

[Altre Info e tag li trovate nella pagina Facebook Trentadue Perle ]

 

EPICƎNTRO 11 – L’arte per ricostruire l’arte

Oggi voglio parlarvi di un progetto che nasce proprio nelle Marche, quel bel posto nel mondo che spesso e volentieri vedete comparire tra queste pagine.
Come molti sapranno, lo sciame sismico registrato qualche mese fa, ha messo a dura prova anche questa terra, ma mai la voglia di riscatto e determinazione che da sempre la contraddistingue.

Nasce così Epicentro 11 – l’arte per ricostruire l’arte, un’iniziativa curata dallo studio di architettura Progetti Arch&Co di Civitanova Marche, che vede il coinvolgimento di giovani artisti del territorio al servizio della loro terra e della sua gente.

Le opere sono state realizzate il mese scorso nella splendida cornice di Palazzo, un piccolo borgo nel Comune di Esanatoglia. La loro vendita, che avverrà tramite un’asta online, sarà finalizzata al recupero degli arredi interni di casa Zampini, progettati da Ivo Pannaggi, famoso futurista di origini marchigiane, e oggi gravemente danneggiati dal terremoto.

Perché…. ?

Epicentro…perché l’iniziativa nasce dalle ferite causate dal terremoto

11…perché undici sono gli artisti che hanno dedicato parte del loro tempo, bravura e creatività all’interpretazione del tema

Arte…perché rappresenta la salvezza del territorio in quanto espressione estetica dell’interiorità umana

Per ricostruire l’arte…perché l’obiettivo è quello di salvare quella stessa arte ferita dal terremoto

Grazie a Chi…?

Allo studio di architettura… Progetti Arch&Co… per l’iniziativa!

Agli artisti…Michela Pennesi, Paola Tassetti, Francesca Di Paolo, Andrea Giorgetti, Francesco Valeri, Martina Biondini, Laura Ciondolini, Andrea Luzi, Giulia Alvear Calderon, Marta Alvear Calderon e Razvam Basca…. per l’amore, la dedizione e la sensibilità artistica!

Alle aziende….Valtenna, Ica e Comune di Esanatoglia…per il prezioso supporto!

A tutti i professionisti… del video, della fotografia e della comunicazione…per il grande lavoro!

All’abito di design…Walli… per la sua originalità e unicità!

Quando…?

Epicentro 11 debutterà al Rive Festival di Civitanova Marche dal 7 al 9 luglio presso la Palazzina Nord di Lido Cluana.

James Joyce, nel suo Dedalus, alludendo tra l’altro all’omonimo architetto della mitologia greca, scrisse “Cercare adagio, umilmente, esprimere, tornare a spremere dalla terra bruta o da ciò ch’essa genera, dai suoni, dalle forme e dai colori, che sono le porte della prigione della nostra anima, un’immagine di quella bellezza che siamo giunti a comprendere: questo è l’arte”, ed è un po’ quello che, a mio avviso, si è cercato di fare con questo progetto; dare nuova voce a quei suoni, e ravvivare quei colori che un triste episodio aveva sbiadito, certi comunque del grande potenziale che questa terra e la sua gente custodisce nell’anima.

[Nei link trovate i riferimenti ai siti internet, mentre di seguito vi indico le rispettive pagine Facebook in cui seguire gli aggiornamenti! ]

Progetti Arch&Co
Epicentro11
Walli Design

E ovviamente non potevano mancare le foto =) !

epicentro8epicentro4epicentro5epicentro3epicentro9epicentro10epicentro7epicentro6epicentro1epicentro2